Nelle patologie intrarticolari, come l’artrosi in fase iniziale-moderata e la sindrome da conflitto femoro-acetabolare possono essere utilizzati acido ialuronico o cortisonici, ognuno con indicazioni diverse; per queste infiltrazioni occorre necessariamente la guida ecografica. La durata dell’efficacia del trattamento varia da persona a persona e dipende anche dalla gravità del danno articolare. Nelle patologie periarticolari della spalla (che interessano il clb, le borse della spalla, le calcificazioni) si utilizzano solitamente cortisonici, che migliorano notevolmente i disturbi del paziente. La guida ecografica aiuta anche in questi casi a infiltrare il farmaco nel punto esatto.

6Items

Toggle Filters
Count
Sort by
Order